WYWorld diario | Gooooood Morning Vietnam

Per noi è proprio un buongiorno in quel di Hanoi. Sono solo le 5 del mattino. Come naufraghi in una tempesta ci troviamo in una terra che nemmeno lontanamente avremmo pensato di accarezzare con il nostro WYWorld.I nostri disegni su questo viaggio sono stati cambiati, cancellati. Tra le mani non abbiamo più la carta geografica del Nepal e dell'Indiama quella dell'Indocina.Superato il dispiacere iniziale per non poter prendere parte a un progetto di volontariato a cui tenevamo in modo particolare, siamo partiti alla scoperta di questa terra che si sviluppa tra mari e montagne.
Risaie, Sapa, Vietnam, 2013

Dall'ultima città cinese, Nanning, siamo ripartiti per rimetterci sulla strada. Con un visto in più superiamo le peripezie doganali, le più bizzarre che abbiamo vissuto finora. Hanoi, una città su cui non avevamo assolutamente nessuna aspettativa o immagine, non è stata mai nei nostri diari di fantasia eppure questa capitale, forse proprio per questo motivo, ci ha sorpre..

Read more

WYWorld | Quelli che…

Siamo noi…
Quelli che pur di mangiare qualcosa e continuare sulla strada del viaggio….Cucinano con impermeabile e ombrello.
Andre e Lello il fornello, Scozia, 2009
Quelli che dopo una notte passata in mezzo al nulla scozzese si specchiano nelle macchine.
Specchiarsi, Scozia, 2009
Quelli che provano a vivere in Irlanda durante gli studi universitari con 800 euro in due e si ritrovano in mezzo al default Irlandese.
Quelli che ci riprovano, ma a Londra due anni dopo con 1000 euro a testa e si ritrovano in mezzo alla crisi Europea.
Quelli che per vedere gli idoli musicali si fanno 1200 km in un giorno incuranti della stanchezza al volante.
Sempre loro…
Quelli che ci riprovano e decidono di essere nomadi del mondo.
Il WYWorld, 18 gennaio 2013
Quelli che provano a non prendere aerei per raggiungere l'Asia e arrivano così in Vietnam.
Quelli che un giorno con l'altro cambiano idea e prendono un aereo che li porta a Singapore….ma perché??….
Iri, Singapore, 2013
Arriveranno i..

Read more

Vietnam | Il Catrù di Hanoi

Siamo in un tempio, uno di quelli in città tra le viette di Hanoi nel quartiere vecchio dove è già tanto se rimani in vita attraversando la strada. Siamo i primi, entriamo nel tipico cortiletto dove troviamo già dell'incenso bruciare, il fumo si nota ora che tutte le luci sono spente e tra questo passiamo inosservati mentre alcuni apprendisti preparano la sala per lo spettacolo. Siamo al nostro primo Catrù.
Catrù, Hanoi, Vietnam, 2013
Il Catrù non è solo un concerto e nemmeno lo si può definire soltanto uno spettacolo. Il Catrù è emozione che viene sprigionata attraverso le note di strumenti assolutamente unici. Bastano pochi minuti per poter assaporare l'antica essenza di questa musica che nasce e si diffonde nel Nord del Vietnam nel 1100 dc.
Catrù, Hanoi, Vietnam, 2013
La musica si manifesta grazie a quattro semplici strumenti:Voce femminile principale (la parte più importante);Phach (piccole bacchette che vengono percosse su una tavola di bamboo dalla stessa cantante);Dan..

Read more

Transiberiana/Transmongolica | Guida alla sopravvivenza

Il viaggio in transiberianaè pieno di sorprese e inconvenienti.È come stare sulle gambe di un padre ormai stanco con le ginocchia dinoccolate che mollemente ti fanno saltellare.Tossisce e procede lentamente. L'interno è vecchio, come l'esterno. Il bagno ha un che di sanitario nell'aspetto grazie al metallo, in realtà è una latrina con un rotolo di carta igienica che dovrà bastare per una settimana di viaggio per i 40 passeggeri in ogni carrozza. Fin dai primi giorni si sporcherà e finirà l'acqua finché l'unica cosa che rimarrà sarà l'ingegno umano.
Fuori dal finestrino, Transiberiana/Transmongolica, Russia-Mongolia-Cina, 2013
Cosa rimane dunque? ACQUA BOLLENTE! L'unico elemento presente e permanente con cui potrete sbizzarrirvi per la vostra sopravvivenza on board. Questa la troverete alla fine di ogni carrozza in taniche con erogatori, le noterete perché solitamente vengono prese d'assalto nei momenti di colazione, pranzo e cena.
Erogatore d&#0..

Read more

Diario WYWorld Australia | Il cielo immenso nel Down Under

È solo confusione nella nostra testa dal momento in cui abbiamo scelto di volare in Australia. Nessun piano, niente di specifico, solo qualche contatto giusto, forse.Cosi siamo giunti nella terra rossa in 5 ore da Singapore con un volo lowcost di quelli che è una fortuna se stanno in cielo. Così ho visto nel buio più totale la luce di Perth.
Olive Country, Gingin, Australia, 2013
Agitata per quanto potesse accadere in frontiera non stavo più nella pelle, lo stomaco faceva faville già dal giorno prima e la testa aveva già incominciato 5 diversi film, 8 diverse possibili risoluzioni di come poteva finire con la signorina acida o con l'omone frustrato e annoiato della frontiera.
Scendiamo dall'aereo, ma non c'è niente di romantico nel farlo, siamo introdotti facilmente all'interno dell'edificio senza neanche dover mettere naso fuori. Eccoci dopo un vagare per l'aeroporto arriviamo finalmente al fatidico “sei dentro”/“sei fuori”.
Un po' come se fosse un..

Read more

Deserto dei Pinnacoli Australia | Giochi di luce e ombre

Non eravamo mai stati in un deserto prima d'ora. Sembrerà stupido ma eravamo un po' emozionati. D'altronde come si dice: “il primo deserto non si scorda mai”.
Deserto dei Pinnacoli, Nambung National Park, Australia, 2013

Il deserto dei Pinnacoli(Pinnacles Desert) è situato in prossimità (circa 15 km) della città di Cervantes nel Western Australia e dista circa due ore e mezza da Perth.
Siamo partiti alla mattina presto per poter godere del sole sorgente, sperando in una bella giornata luminosa. La fortuna ci ha assistito. Il cielo era limpido e il vento fresco soffiava sui nostri visi per darci il buongiorno.
Lentamente, quasi per non disturbare l'atmosfera silenziosa, abbiamo varcato la soglia del Nambung National Park con l'auto e ci siamo immersi nella distesa di sabbia rossa. All'interno del Deserto dei Pinnacoli si snoda un percorso da seguire obbligatoriamente con la propria auto che offre degli spazi più ampi ogni circa 300 metri dove potersi ferma..

Read more

Mosca | Complesso scultoreo : The Children-Victims of Adult Vices

Eccoci in un parco della piazza Bolotnaya in Mosca, è qui che troviamo quello che non ci aspettavamo all'interno di una città dagli schemi rigidi e tipicamente sovietici, in cui sembra impossibile uscirne.Eppure eccolo lì, un complesso statuario dei giorni nostri(2001).Che riassume perfettamente un messaggio, dal mio punto di vista, giusto nonché significativo. Tutto sembra estremamente rafforzato dalla sua posizione poco distante del Cremlino che quasi lo nasconde in questo parco. In realtà non potrebbe essere la collocazione più adatta che un luogo dove giocano i bambini.
Complesso scultoreo : The Children-Victims of Adult Vices, Mosca, 2013
Il cartello di non valicare la pedana delle statue è stato sepolto dalla neve e le tipiche informazioni turistiche in inglese sono state vandalizzate. I nomi alla base di ogni statua sono coperti da una strato di ghiaccio che ne impedisce la comprensione. Ma non importa, riusciamo comunque a capirne il significato.
Il tema: I vizi dell'..

Read more

Australia | Dunes of Lancelin

Lancelinè una località che si affaccia sull'oceano indiano molto rinomata per i surfisti australiani che affollano le spiagge e sfruttano il forte vento che spira verso la costa per tutto l'anno.Noi, che con il surf centriamo ben poco, siamo arrivati fin qui per scoprire un'altra chicca che qui chiamano “The dunes of Lancelin”.The Dunes, Lancelin, Australia, 2013
A pochi passi dalla città, infatti, si trova un deserto di sabbia bianca lucente molto conosciuto dagli abitanti della zona, ma non di certo per turismo. Il motivo per cui abbiamo raggiunto questo posto, infatti, è per metterci alla prova e vedere quanto siamo spericolati.
Un cospicuo numero di persone raggiunge questo luogo per correre liberi sulle dune di sabbia con la propria auto. Questa è la ragione per cui siamo stati a Lancelin, fare rally nel deserto!!
The Dunes, Lancelin, Australia, 2013All'ingresso, un cartello avvisa i visitatori, che l'accesso è consentito ai soli veicoli con 4 ruote motric..

Read more

WYWorld Diario | The Core Cider House, Australia

Con questo video oggi vi presentiamo il nostro attuale Boss e la sua crew. Ovviamente il capo è quello con le mele nel reggiseno. Fantastico. Brindiamo con un po' di sidro! alla Core Cider House.Il nostro viaggio “WYWorld” prosegue in Australia.
Today we want to show you our new Boss and his crew with this video. Obviously the guy with the apples in his bra is our Boss. Awesome. Make a toast with Cider! to the Core Cider House.Our travel “WYWorld” goes on in Australia.
Core Cider House, Pickering Brook, Australia, 2013
By Core Cider House

Read more