Pasqua 2017 all’Isola di Pasqua, Cile

Dove andare a Pasqua? Ovvio, all’Isola di Pasqua, un'isola dell'Oceano Pacifico meridionale a circa 4 mila chilometri di distanza dalle coste del Cile.
Chiamata Rapa Nui dai suoi abitanti polinesiani, l’Isola di Pasqua è così chiamata perché venne scoperta il giorno di Pasqua del 1722 dall’esploratore Olandese Jacob Roggeveen ed è un viaggio affascinante e misterioso nella storia millenaria e nella cultura mistica, per molti aspetti ancora sconosciuta.
prosegui la lettura
Pasqua 2017 all'Isola di Pasqua, Cile pubblicato su Travelblog.it 31 marzo 2017 16:00.

Read more

Pasqua 2017 a Parigi a caccia di uova di cioccolato

Tra le mete più gettonate per le vacanze di Pasqua, Parigi resta sempre una delle città con maggiore richiesta, nonostante gli ultimi episodi di terrorismo che hanno messo in allarme gli abitanti.
A Parigi, ma in generale in tutta la Francia, la Pasqua è una festività molto sentita, non solo dal punto di vista religioso, ma anche gastronomico, in particolare dolciario: la città è infatti famosa in tutto il mondo per la produzione del cioccolato che nel periodo pasquale vede un’impennata di uova di cioccolato d’ogni forma e misura.
prosegui la lettura
Pasqua 2017 a Parigi a caccia di uova di cioccolato pubblicato su Travelblog.it 31 marzo 2017 14:02.

Read more

Pasqua 2017, cosa vedere: l’aurora boreale nella Terra dei Sami, Lapponia

Se cercate una Pasqua al freddo, dirigetevi nella taiga Lappone ancora ghiacciata, prima che la natura si risvegli.

La location perfetta in questo periodo per la caccia all'aurora boreale è nella Terra dei Sami, una popolazione indigena che vive nella parte settentrionale della Fennoscandia, in un'area da loro chiamata Sápmi, che si estende dalla penisola di Kola fino alla Norvegia centrale includendo anche le regioni più settentrionali della Finlandia e Svezia, nella regione della Lapponia.
I Sami mantengono una forte identità culturale e, pur usufruendo dei servizi che i diversi contesti statali nei quali sono inseriti forniscono loro, hanno evitato, nel corso degli ultimi decenni, di cadere vittime di un processo di totale assimilazione ai modelli svedesi, norvegesi o finlandesi. Questa zona si raggiunge dall’aeroporto di Ivalo, spostandosi verso il suggestivo Lago Inari, a pochi chilometri dal Mar Glaciale Artico.
prosegui la lettura
Pasqua 2017, cosa vedere: l'auro..

Read more

Dove andare in Portogallo: l’arcipelago di Madeira

L’Arcipelago di Madeira è un autentico capolavoro della natura. Situato nell’oceano Atlantico, è formato da isole di origine vulcanica: le principali, Madera e Porto Santo, da tre isole disabitate, note come le Desertas, e da altre due isole minori, anch'esse disabitate, denominate le Isole Selvagge.
Madeira è un luogo di rara bellezza: qui si trovano spiagge incantevoli e un clima subtropicale, campi da golf di grande qualità e dei walking tour che sono delle vere e proprie immersioni in una natura incontaminata. L’aeroporto principale è quello di Madeira, recentemente intitolato a Cristiano Ronaldo, originario dell’isola e vero e proprio idolo dei suoi concittadini.
prosegui la lettura
Dove andare in Portogallo: l'arcipelago di Madeira pubblicato su Travelblog.it 31 marzo 2017 10:19.

Read more

Guida alle Capitali europee: Atene

Certo, non se la sta passando molto bene negli ultimi tempi, ma la crisi economica non ha reso Atene, capitale della Grecia, una città meno affascinante. D’altronde è qui che è nata la civiltà, con la democrazia, la cultura, la musica e le altre arti, perciò sarà pure diventata più povera in euro, ma è sempre ricca in bellezza.
Ricca di storia, Atene è una delle mete turistiche per chi ama l’arte e l’archeologia: la sua antichità, ancora preservata, si fonde con la modernità di una metropoli dinamica e in continuo cambiamento.

Atene: Come arrivare

Atene è collegata con l’aeroporto Eleftherios Venizelos che si trova a Spata, a una ventina di chilometri a sudest della città. Molti però, specie dall’Italia, preferiscono imbarcarsi – anche perché si ha la possibilità di portare con sé l’auto – con la nave e arrivare al porto di Atene, il Pireo, dal quale partono tanti traghetti e aliscafi per raggiungere (soprattutto d’estate) le isole vicine. Non sono previsti collegamenti diretti dall’..

Read more

Previsioni Meteo: Sabato 1 e Domenica 2 aprile 2017

Lo chiamano Zèfirus, il dolce anticiclone che sta portando i primi assaggi dell’estate su tutta la Penisola. Sole –seppure con qualche scarsa piovosità specie nella giornata di oggi – temperature miti e bel tempo ci hanno accompagnato per tutta la settimana, ma non per questo week end di inizio aprile, a pochi giorni dalla Pasqua.
Nella giornata di sabato 1 aprile, infatti, il Pesce d’Aprile è servito: ci saranno dei peggioramenti, specie al Nordovest, sulle Alpi e Sardegna con precipitazioni sparse, localmente sotto forma di temporali. Più asciutto e soleggiato sui settori orientali. Precipitazioni anche nelle zone centrali, mentre Sud e Sicilia saranno prevalentemente nuvolose.
prosegui la lettura
Previsioni Meteo: Sabato 1 e Domenica 2 aprile 2017 pubblicato su Travelblog.it 31 marzo 2017 08:06.

Read more

Pasqua 2017, le mete italiane più visitate dai turisti stranieri

Roma, Milano, Venezia. Ma anche Palermo, Firenze. L’Italia è un Paese che piace, sia ai turisti stranieri che agli italiani stessi, che la decretano ancora una volta come meta privilegiata per le vacanze di Pasqua.
La classifica stilata da eDreams vede le principali città dello Stivale tra le preferite di questa Pasqua 2017, con un’eccezionale – ma non insolita – novità: è la Sicilia la meta preferita dai turisti stranieri, con Palermo e Catania che superano in numero di arrivi in aeroporto una delle gemme del turismo straniero, la Firenze di piazza della Signoria e del Museo degli Uffizi.
prosegui la lettura
Pasqua 2017, le mete italiane più visitate dai turisti stranieri pubblicato su Travelblog.it 30 marzo 2017 15:39.

Read more

Vinitaly 2017, torna il Grand Tour delle dimore storiche

Villa Sola Cabiati (Tremezzo, Como)

Villa Emo Capodilista “La Montecchia”

Dal 9 al 12 aprile 2017 torna Vinitaly, uno degli eventi enogastronomici, dedicato al vino e ai distillati, più attesi d’Italia, che si tiene a Verona presso VeronaFiere.
Per l’occasione torna, collegato alla kermesse, il Grand Tour delle dimore storiche, promosso da Adsi – Associazione Dimore Storiche Italiane: sono 54 le tenute storiche con cantina che partecipano all’edizione 2017 di Vinitaly, una produzione vinicola, ma anche olearia, di grande qualità e tradizione, che ben si combina con la tutela di immobili storici e di paesaggi rurali intatti.
prosegui la lettura
Vinitaly 2017, torna il Grand Tour delle dimore storiche pubblicato su Travelblog.it 30 marzo 2017 16:02.

Read more

Pasqua e Pasquetta 2017, i borghi da visitare

Cabras è un borgo di 9 mila anime che si trova in provincia di Oristano, in Sardegna, e sorge sulla riva dello Stagno chiamato Mari Pontis.( Photo: Di Abril2001 – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=25446110)

Castelnuovo Berardenga è situato nella zona vinicola del Chianti, in provincia di Siena, per gli amanti del vino è il luogo ideale. (Photo: Di Michal Osmenda from Brussels, Belgium – Castelnuovo Berardenga, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=24416277)

Champoluc, in Valle d’Aosta, è un borgo antico più di sette secoli, legato alla tradizione Vallese, oggi ristrutturato per consentire di rivivere le emozioni di una vita a contatto con la natura tra le favolose vette alpine.

Monterano Antica è un borgo in provincia di Viterbo, è un piccolo borgo abbandonato le cui rovine rendono il posto affascinante. Meravigliosa è la fontana ottagonale di fronte alla chiesa di San Bonaventura, del Bernini. (Di Livioandronico2..

Read more

Civita di Bagnoregio, dormire in una casa d’artista per salvare il borgo

Civita di Bagnoregio, conosciuta come “la città che muore”, è uno dei più bei borghi d’Italia. Da tempo, però, questo borgo versa in gravi condizioni e rischia di deteriorarsi completamente, così per metterlo in salvo si stanno portando avanti da tempo numerose iniziative per raccogliere fondi destinati al restauro.
Tra questi, c’è la possibilità di dormire in Casa Greco, storico edificio del borgo, parzialmente distrutto a causa di una frana negli anni ‘80 e convertita in una residenza d’artista grazie al contributo di Airbnb.
prosegui la lettura
Civita di Bagnoregio, dormire in una casa d'artista per salvare il borgo pubblicato su Travelblog.it 30 marzo 2017 11:29.

Read more