WYWorld | Quelli che…

Siamo noi…
Quelli che pur di mangiare qualcosa e continuare sulla strada del viaggio….Cucinano con impermeabile e ombrello.

Andre e Lello il fornello, Scozia, 2009

Quelli che dopo una notte passata in mezzo al nulla scozzese si specchiano nelle macchine.

Specchiarsi, Scozia, 2009

Quelli che provano a vivere in Irlanda durante gli studi universitari con 800 euro in due e si ritrovano in mezzo al default Irlandese.
Quelli che ci riprovano, ma a Londra due anni dopo con 1000 euro a testa e si ritrovano in mezzo alla crisi Europea.
Quelli che per vedere gli idoli musicali si fanno 1200 km in un giorno incuranti della stanchezza al volante.
Sempre loro…
Quelli che ci riprovano e decidono di essere nomadi del mondo.

Il WYWorld, 18 gennaio 2013

Quelli che provano a non prendere aerei per raggiungere l'Asia e arrivano così in Vietnam.
Quelli che un giorno con l'altro cambiano idea e prendono un aereo che li porta a Singapore….ma perché??….

Iri, Singapore, 2013

Arriveranno il 3 Aprile in Australia, Perth, dove lavoreranno in una fattoria per produrre olio e raccogliere zafferano.
Vi lasciamo con questa novità: Siamo noi… è così che il WYWorld è stato creato ed è arrivato fin dove ha voluto (non potuto) senza prendere aerei, poi ha cambiato direzione. Ecco perché siamo stati vaghi nelle interviste con Lifeintravel e Surfista da camera, sapevamo già di non dover dire che mete avremmo toccato perché i nostri “piani” sarebbero cambiati da un giorno con l'altro e in alcuni casi di ora in ora.
Tutto questo perché facciamo del nostro viaggio la nostra vita e come tale rispettiamo le regole della volubilità e seguiamo in libertà una scia naturale (per molti innaturale) degli eventi.

Iri e Andre WYW

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *